Kompozer non apre i file .php? Ecco la soluzione!

il bug dei file .php

Kompozer su Ubuntu tenta di aprire un file .php con un'altra istanza se stesso...

Kompozer, nato dalle ceneri di Nvu, è attualmente il miglior editor visuale open source di pagine web, utilissimo per realizzare siti statici. Purtroppo non è più aggiornato dal 2007, e si trascina alcuni bug del suo predecessore.

Talvolta alcune pagine di siti statici sono in formato php, ad esempio per utilizzare un banalissimo include. Provate ad aprirne una con Kompozer: se usate Windows, sarete costretti a selezionare la voce “Tutti i file” dal menu a discesa, ma riuscirete a visualizzare la pagina. Se invece avete Ubuntu il programma proporrà di aprire il file con un programma esterno, oppure con una nuova istanza di se stesso stesso.

Ecco la soluzione: scarichiamo e installiamo Handcoder. Questo addon aggiunge un link per modificare le pagine con il nostro editor testuale preferito (dal blocco note in su), ma soprattutto risolve il nostro bug. Nelle opzioni dell’estensione possiamo infatti scegliere quali estensioni potranno essere aperte da Kompozer: .php è già inclusa di default.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...